lunedì 2 ottobre 2017

Guidare disidratati: è come guidare ubriachi

SWT Guidare disidratati è come guidare ubriachi

Sugli effetti della guida sotto l'effetto di alcolici si sono fatti moltissimi studi e molto si conosce, ma cosa succede se si guida disidratati?
Secondo uno studio commissionato dall'European Hydration Institute all'Università Loughborough (Inghilterra) nel 2015, è risultato che i conducenti che avevano assunto un sorso d'acqua (25 ml) hanno commesso un tasso di errori alla guida al pari di autisti con un tasso alcolemico pari a 0,8 g/l (il doppio rispetto agli autisti idratati correttamente).
Nello specifico i conducenti in stato di disidratazione avevano difficoltà a mantenere il veicolo nella loro corsia invadendo involontariamente le altre e i riflessi rallentati fino ad azionare in ritardo i freni!
Ma la cosa sorprendente e' che oltre due terzi dei conducenti non sono in grado di riconoscere i sintomi della disidratazione: stanchezza, capogiro, mal di testa, bocca secca e riflessi rallentati. Per ovviare al problema, basterebbe semplicemente bere più acqua. Uno studio del 2013 ha dimostrato che chi consuma mezzo litro d'acqua prima di eseguire attività mentali ha riflessi più veloci del 14% rispetto alle persone che non si idratano.

1 commento:

  1. Bere alcolici prima di guidare e guidare un'auto è pessimo. Penso che anche un sorso sia cattivo. Il cervello inizia immediatamente a lavorare in modo diverso. Avevo un amico che è stato investito da una macchina, un guidatore ubriaco stava guidando e il mio amico era sobrio. Il mio amico è vivo, è stato fortunato, ma devo ripristinare la macchina. L'ho aiutato a comprare i dettagli qui https://www.pezzidiricambio24.it/ abbiamo trovato quasi tutti i dettagli. Presto, la sua auto sarà ripristinata e sarà in grado di guidare. Ma a causa di un altro autista ubriaco, ha avuto un sacco di problemi.

    RispondiElimina